Quella sul Referendum Costituzionale del 20-21 Settembre prossimo sta assumendo sempre più i grotteschi contorni di una campagna elettorale – l’ennesima – fatta di slogan, posizioni ideologiche ed aprioristiche e di sciatti calcoli contingenti sulla vita del Governo.

Voterò NO a questo Referendum, in maniera convinta, pur annoiato e stanco da un dibattito che davvero è di bassissimo livello.Continue reading

Share