Una giornata di commemorazione in tempi di COVID-19, quella odierna, rendendo omaggio al cippo, in un momento di commemorazione istituzionale individuale, molto sobrio, per evitare ogni forma di assembramento.  Tuttavia, era necessario dare continuità alle celebrazioni di una giornata così importante, come anche fatto per la Festa della Liberazione lo scorso 25 Aprile, nel pieno del lockdown. Grazie alla Pro Loco di Renazzo, che come tutti gli anno si è fatta promotrice di un allestimento molto sobrio ed istituzionale, con l’imbandieramento del Monumento e dei fiori a commemorazione di questa importante data.Continue reading

Share

Dal 9 all’11 novembre al via OrientaCento, la seconda edizione del Festival dell’Orientamento e del Lavoro del Comune di Cento: tanti laboratori e testimonianze per capire cosa si aspetta il mondo del lavoro da noi, quali indirizzi di studio universitario e professionale offre il territorio e le opportunità previste per i giovani dall’Unione Europea.

Saranno giornate davvero importanti, e il Comune di Cento si conferma protagonista nell’ambito delle politiche di orientamento universitario e professionale.

Continue reading

Share

Quella sul Referendum Costituzionale del 20-21 Settembre prossimo sta assumendo sempre più i grotteschi contorni di una campagna elettorale – l’ennesima – fatta di slogan, posizioni ideologiche ed aprioristiche e di sciatti calcoli contingenti sulla vita del Governo.

Voterò NO a questo Referendum, in maniera convinta, pur annoiato e stanco da un dibattito che davvero è di bassissimo livello.Continue reading

Share

È stato un grande onore e privilegio aver rappresentato anche quest’anno l’Amministrazione Comunale nelle celebrazioni di della Festa della Repubblica, in una cerimonia sobria e dai numeri ridotti per il particolare momento che stiamo vivendo.

Buon 02 Giugno, Viva l’Italia, viva la Repubblica, viva Cento.Continue reading

Share

E’ un 25 Aprile inconsueto, quello di quest’anno. #distantimauniti

Una giornata di Festa Nazionale, che ci vede commemorare la Liberazione del nostro Paese dalla guerra e dalla oppressione nazifascista, nell’occorrenza del 75esimo anniversario. Ma che ce lo fa fare incompiutamente, senza poter ritrovarci al cippo a commemorare come comunità un momento così solenne ed importante, in maniera molto semplice e sobria, come ci richiede il momento difficile che stiamo vivendo.Continue reading

Share