Continua il lavoro per aumentare la fibra nel nostro territorio!

Lo scorso 04 luglio, nell’ambito del piano di investimenti previsti dalla Amministrazione in Consiglio Comunale, abbiamo presentato, assieme all’assessore all’innovazione Matteo Fortini, un importante progetto di ampliamento della fibra ottica nella zona industriale di via Ferrarese.

Per spiegarlo e discuterne gli aspetti operativi, abbiamo organizzato un incontro con le imprese interessate mercoledì 19 luglio alle 18 nella sala riunioni di CMV, in via Malamini 1.

Il progetto, finanziato interamente per 36mila euro, prevede la realizzazione di una dorsale che rimarrà di proprietà del Comune di Cento, ma con un uso esclusivo di 15 anni per le aziende connesse, e consentirà la posa della tanto ambita fibra ottica.

La società Lepida, in-house della Regione, con cui il nostro Comune ha da mesi instaurato un rapporto di stretta collaborazione finalizzato al rilancio digitale di un territorio che, negli ultimi anni non ha saputo agganciare il treno dell’innovazione tecnologica potrà portare l’infrastruttura nella zona nord di via Ferrarese in circa due mesi, da quando si completeranno gli iter burocratici.

Lepida inoltre si assumerà gli oneri di monitoraggio e il costo di manutenzione di tutti i collegamenti. Il costo dell’allaccio di una singola azienda/edificio è stato preventivato in 3.700 euro, comprensivo dei lavori per il collegamento esterno della fibra fino ad un armadio interno e dell’apparato di telecomunicazione.

Il Comune, coadiuvato dalle associazioni di categoria artigianali, industriali e commerciali, si è già attivato incontrando le banche del territorio e invitandole a predisporre finanziamenti agevolati per le imprese che aderiscano a questo importante progetto di sviluppo economico.

Questo progetto consentirà di sostenere il tessuto economico del territorio e di aumentarne l’attrattività, in vista di nuovi insediamenti. Si tratta di un primo, doveroso, passo, e ne dovremo fare certamente altri, visto le condizioni non ottimali di copertura della banda ultra larga in cui versa il nostro territorio. E’ un investimento che come Amministrazione comunale vogliamo sostenere, e creeremo le condizioni affinchè non sia che il primo nel settore, perché la diffusione della banda larga è indiscutibilmente un fattore di crescita economica e occupazionale.

Inoltre, il Comune sta lavorando non solo sul versante delle imprese, ma anche su quello domestico, che più volte è stato sollecitato da cittadini e Consulte civiche di frazione, monitorando i progetti regionali sul tema dell’accesso alla Rete. La Regione infatti ha a disposizione 255 milioni di Euro per cablare con fibra ottica al minimo tutte le case a 30 Mbps e le aziende a 100 Mbps: il vincitore del bando per la Regione è Enel Openfiber, che dovrebbe portare nel 2019 la fibra a tutte le aziende e a tutte le case centesi.

Nel frattempo, abbiamo deciso di procedere con Lepida, evitando sovrapposizioni, con quanto ci è possibile mettere in campo prima dell’arrivo della connessione OpenFiber. Perché per il nostro mondo imprenditoriale, agire con tempismo è indispensabile»

 

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *