Insieme alle Partecipanze per valorizzare il turismo di paesaggio

Lo scorso 15 giugno ho incontrato il segretario regionale dell’Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (AICCRE), Centurio Frignani, e i rappresentanti delle Partecipanze Agrarie di Cento e Pieve di Cento.
Abbiamo condiviso l’importanza di istituire un coordinamento fra i nostri tre enti per la partecipazione ai lavori preparatori per l’adesione al Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale ‘Terre di Matilde di Canossa’, di cui la Regione Emilia Romagna è capofila.

Abbiamo ragionato dell’importanza di includere nelle progettazioni sul tema matildico il turismo incentrato sulla valorizzazione delle campagne centesi, che coniugano storia e paesaggio: dalla Casa del Partecipante al Parco dei Gorghi e di Santa Rita, sono vari gli elementi attrattivi di cui le Partecipanze di Cento e Pieve di Cento sono depositarie.

Tante realtà, in Italia e in Europa, hanno saputo creare una rete di servizi attrattivi per fare dei propri paesaggi rurali una meta di turismo, soprattutto nel centro Europa, Olanda, Belgio e Germania. Lavorare in coordinamento con enti secolari come le nostre Partecipanze, in un’ottica regionale ed europea, potrà dare visibilità internazionale a Cento e potrà creare le condizioni, nel medio termine, per attrarre fonti di finanziamento che possano sostenere investimenti infrastrutturali, necessari per intercettare i trend del turismo sostenibile e ciclabile, migliorando anzitutto il sistema viario del nostro forese.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *